Finale di Wembley. Inghilterra-Italia. Ad assistere alla partita sugli spalti ci sarà il presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella. Lo si apprende da fonti del Quirinale, e lo rende noto Repubblica.

A rappresentare l’Italia sarà quindi proprio Sergio Mattarella, dopo la verifica di alcune questioni sanitarie che fanno capo anche alla variante Delta, molto prolifica nel Regno Unito. Dovranno quindi essere seguite tutte le procedure del caso.

Non sarà quindi in tribuna autorità Mario Draghi, come in un primo tempo si era ipotizzato, ed il perché è presto detto. E’ nota la polemica nata e suscitata proprio dal premier italiano sulla necessità di spostare la sede di finale e semifinale degli europei di calcio proprio per il dilagare della variante in Inghilterra.

Inoltre Mario Draghi aveva candidato l’Italia come paese ospitante, suscitando fastidi e ritrosie da parte di Boris Johnson, e la risposta della Uefa. Ora le due squadre di calcio si trovano l’una contro l’altra…

Così l’opzione che vede l’Italia rappresentata dal Presidente Mattarella è sembrata la più consona, legata anche a dolci ricordi.

Si ricorda infatti quando Giorgio Napolitano volò a Berlino per assistere alla finale quando l’Italia sconfisse la Francia per 5-3. E come dimenticare l’immagine di Sandro Pertini, al Bernabeu nel 1982, quando l’Italia vinse i Mondiali in Spagna dopo il gol del 3-1 alla Germania.

Ora il posto d’onore spetta a Mattarella, e scongiuri fatti… restano i ricordi di quei grandi trionfi con dei presidenti ad esultare in tribuna.

LEGGI ANCHE

Il nuovo Palermo un passo alla volta

Una serie C no stop quella del prossimo: sosta solo a Natale

Saraniti in uscita, destinazione Gubbio: il club umbro prepara l’offerta

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui