Sicilia zona arancione

Il destino per la Sicilia è tracciato: l’isola sarà zona arancione per un’altra settimana. Nel mirino il 17 maggio, giorno in cui qualcosa potrebbe cambiare, ma non per il momento. La comunicazione sarà ufficiale nella giornata di domani dopo la firma del ministro Speranza sulla nuova ordinanza che andrà ad assegnare i nuovi colori sulla Penisola. Come detto, destino scritto per la nostra regione, nonostante alcuni dati che negli ultimi giorni avevano fatto sperare.

La Sicilia, infatti, aveva registrato un calo nel numero dei contagi, dei ricoveri (anche quelli in terapia intensiva) e dell’incidenza, che adesso si era abbassata sotto la media nazionale. A fare la differenza, tuttavia, sono stati due fattori: indice di trasmissibilità (Rt) e campagna vaccinale.

Nel primo caso, il problema di fondo è che questo sia ancora superiore all’1 e dunque, è impossibile per il momento cambiare colore. Per cambiare “tinta” servirebbe infatti avere un Rt inferiore all’1 per 14 giorni con un rischio molto basso. Per quanto concerne la campagna di vaccinazione, questa tarda a decollare, motivo per cui Musuemeci qualche giorno fa ha dato il via libera agli over 50, sviando il piano nazionale.

Ultima analisi, ma non meno incidente, è il numero troppo elevato di zone rosse in Sicilia. una ventina nel palermitano, 3 nuove instituite ieri da Musumeci e altre 11 prorogate. I comuni attualmente in Zona Rossa sono: Baucina, Belmonte Mezzagno, Giardinello, Mezzojuso, Termini Imerese, Cefalù, Bolognetta, Santa Cristina Gela e San Cipirello, nel Palermitano; Gela, in provincia di Caltanissetta; Mineo, nel Catanese; Cerami, in provincia di Enna; Fiumedinisi, nel Messinese; Lampedusa e Linosa, in provincia di Agrigento.

Sul resto della Penisola, invece, dovrebbero cambiare colore la Valle D’Aosta che dopo solo una settimana tornerà arancione. In giallo dovrebbero andare Basilicata, Puglia e Calabria; in bilico la Sardegna.

LEGGI ANCHE

Filippi e il Palermo sempre più camaleontico

Coppa Italia senza la Serie C, Letta: “Non è bastata la lezione della Superlega?”

Silipo: “So che mi segue la mia Roma. Però devo vincere col Palermo”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui