Il Foggia si prepara ad affrontare il primo turno dei Playoff contro il Catania, obbligato a vincere per passare al turno successivo. Non sarà certo la più facile delle imprese, ma Sedrick Kolombo, esterno offensivo dei rossoneri, ci crede fortemente. Il 26enne di origine congolese crede che la pressione degli avversari, obbligati ad andare avanti, possa giocare un ruolo decisivo. Ecco le sue parole rilasciate a La “Gazzetta dello Sport“:

Il nostro obiettivo quest’anno era la salvezza – ha esordito Kolombo – siamo riusciti a raggiungere un traguardo improbabile per come era partito questo campionato. Siamo davvero felici per com’è andata.

Affronteremo queste partite con la consapevolezza di non avere le pressioni delle nostre avversarie. Non siamo il Catania o l’Avellino – ha concluso il congolese – che dovranno giocare per vincere per forza, noi siamo fiduciosi e sereni perché consapevoli di essercela sempre giocata con tutti“.

LEGGI ANCHE

Mondello: parte il 15 giugno la pedonalizzazione del lungomare

De Picciotto si arrende. Trapani ora ha paura di restare senza calcio

Filippi e il Palermo sempre più camaleontico

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui