Mercato - Palermo

La Vibonese può festeggiare la salvezza conquistata in questa stagione di Serie C – Girone C, che è stata particolarmente difficile. “Siamo stati martoriati dal Covid, abbiamo avuto infortuni fisici, complicanze varie. Però abbiamo raggiunto un grande risultato e siamo orgogliosi“. Lo ha raccontato il direttore sportivo Luigi Condò in esclusiva ai microfoni di TMW.

La società è dunque fiera del traguardo raggiunto e, adesso, punta ad organizzare la prossima stagione, anche in relazione al mercato. “Abbiamo un’età media di poco più di 23 anni e non è solo questo. Siamo riusciti a portare un giocatore come Plescia a fare 11 gol ed è diventato un uomo mercato: è stato un rischio ma si è dimostrata una mossa vincente. Tra i pali abbiamo Marson che è un altro prospetto importante e lo abbiamo preso a zero dal Cesena. Non è stato facile come Vibonese: ora è richiesto da grandi club“, ha aggiunto.

Nei giorni scorsi alcune voci avevano avvicinato Vincenzo Plescia, attaccante cresciuto nelle giovanili del Palermo, ad un possibile ritorno in rosanero. Al momento, tuttavia, nessuna trattativa è stata avviata. Il ventitreenne di talento, ad ogni modo, come sottolineato dal ds della Vibonese Luigi Condò stesso, sarà senza dubbio al centro della prossima sessione di mercato, indipendentemente dalla sua possibile destinazione. Insieme a lui anche Leonardo Marson, anch’egli cresciuto tra le fila del club siciliano.

LEGGI ANCHE

Coppa Italia senza Serie C. Perché solo in Italia poteva succedere…

Il tabellone play-off scaricabile e da aggiornare dopo ogni turno

Foggia, Kolombo: “Ai playoff senza pressione, nostro obiettivo era la salvezza”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui