Catania Tacopina

Catania , Tacopina gioca l’ultima fiche. I dettagli
Catania al bivio: il tycoon ci riprova ma sarà l’ultima volta.
Catania, la mossa di Tacopina spaventa la Sigi
L’astuto avvocato ha giocato d’anticipo

Questo il titolo degli articoli riportati da ITASportPress che sottolinea come l’avvocato italo-americano, dopo aver pensato di mollare tutto, è pronto a formulare un’altra offerta. L’ultima, prima di abbandonare il progetto di acquisizione del Catania.

Da indiscrezioni di Itasportpress.it, l’imprenditore newyorkese mercoledì prossimo formalizzerà una nuova offerta alla Sigi, per rilevare il Calcio Catania.

Playoff, possibile variazione di orario in Palermo-Teramo

Non si conosce l’offerta di Tacopina ma potrebbe essere migliorativa di quella ritenuta non accettabile dalla Sigi che o va avanti da sola (con enormi rischi) oppure cerca nuovi soci e investitori. In altro articolo ITASportPress sottolinea come la nuova offerta non piacerà a Sigi che tuttavia non può rifiutare, non avendo soluzioni alternative nell’immediato e a pochi giorni da scadenze importanti. Serve liquidità immediata per dare ossigeno al Calcio Catania e salvare la matricola 

Una impresa ardua per l’avv. Giovanni Ferraù e l’imprenditore catanese Gaetano Nicolosi, quest’ultimo uno dei soci della Spa ad aver messo liquidità a pioggia per salvare il Catania, riporta l’articolo che sottolinea inoltre come adesso serviranno più di 10 milioni di euro tra iscrizione al campionato 2021/22, stipendi, fornitori e per ripianare le perdite fino al 31 marzo 2021.

Una mossa strategica quella di Tacopina che mette in difficoltà Sigi che avrà poco tempo per rispondere dopo aver cercato invano la collaborazione di diverse aziende locali (dall’editoria al turismo sciistico): una settimana cruciale per il futuro del Catania. Forse più calda di quella della scorsa estate.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui