Ciro Capuano, ex difensore di Catania e Palermo, analizza la sconfitta del Catania nel derby a due giorni di distanza. Per il terzino, ritiratosi nel 2018, la sconfitta degli etnei è frutto di un deficit menatle più che fisico. Ecco le sue parole in un’intervista esclusiva rilasciata a Newscatania.com:

Mi aspettavo che il Catania prendesse le redini del gioco nel secondo tempo – ha detto Capuano – Il vantaggio del Palermo è stato anche un po’ inaspettato. Ho visto alcuni giocatori che non sapevano cosa significa giocare un derby. Gran partita di Russotto che l’ha vissuta e giocata come doveva essere fatto”.

“Il derby è un match che tutti i tifosi aspettano e va affrontato con un piglio diverso. Speravo in una prestazione diversa. Questa sconfitta ora va messa da parte – ha concluso –  soprattutto per i calciatori, a maggior ragione perché c’è da pensare al Bisceglie. Però la società dovrà fare un grande lavoro psicologico”.

LEGGI ANCHE

Tutti celebrano Santana ma è Lucca il migliore del derby 

Palermo, dimentica il derby: domenica arrivano le vespe… senza miele

Catania, Tacopina: “Derby orribile. Regalato un tempo, sono arrabbiato”

Joe, chiedi chi era il… Palermo. Parole e musica di Mario Alberto Santana

[VIDEO] Il Palermo rientra in città e l’accoglienza dei tifosi è da brivido

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui