Cavese campilongo

L’attuale tecnico della Cavese, Salvatore Campilongo è intervenuto in conferenza stampa discutendo del big match in zona salvezza contro la Paganese.

Ecco le parole del mister della Cavese Campilongo:

“Domani noi vogliamo vincere, puntiamo ai tre punti perché sappiamo di affrontare una partita difficile contro una squadra che è in questa categoria da tanti anni. Avremo di fronte un avversario pronto a lottare, noi dovremo essere tosti, maschi ed avere tranquillità, perché sappiamo di avere delle qualità importanti a disposizione, quelle che ci hanno permesso di vincere col Bisceglie e pareggiare col Bari. Paganese con due risultati su tre a disposizione? Non mi interessa, guardo alla mia squadra e alla nostra necessità di ottenere la vittoria. Dobbiamo fare la nostra partita e dimostrare di avere più fame di loro“.

Si è giocato ogni tre giorni, penso che noi arriviamo come la Paganese. Forse abbiamo pagato di più dal punto di vista mentale vista l’importante partita importante giocata contro il Bari mercoledì scorso. Sicuramente avremo un po’ di stanchezza nel corso della gara ma così come anche i nostri avversari. Il riposo di Scoppa e Calderini di mercoledì? Io ritengo tutti titolari all’interno di questa squadra. Sono tutti ragazzi forti, abbè quello di arrivare alla salvezza siamo costruito un grande gruppo. Noi da qui alla fine del campionato dobbiamo dimostrare di avere fame e voglia di lottare, poi sarà il campo a decidere. Indisponibile solo Marzupio che ha avuto un problema all’addome, non ho dubbi di formazione“.

Svolta retrocessioni del girone C: “Paradossalmente adesso ci sono due retrocessioni tramite spareggi e non più una, questo potrebbe essere peggio ma sicuramente nel caso nostro l’obiettivo è quello di arrivare alla salvezza senza playout. Noi vogliamo dare una continuità di crescita a questa squadra e vogliamo entrare nella mentalità che noi non li vogliamo giocare questi playout“.

LEGGI ANCHE

Ibrahimovic: Palermo nella sua storia. Ecco perché

‘Sonny’ D’Angelo: la stella palermitana che illumina Avellino

Palermo, per ora stagione fallimentare: più vicini i playout che il terzo posto

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui