Roberto Stellone, ricomincia la sua avventura da allenatore, dalla serie C. Proprio la serie da cui cominciò la scalata gloriosa con il Frosinone, la famosa doppia promozione che portò la squadra nel 2015 in serie A.

Molte le indiscrezioni che nella serata di ieri, circolavano sul suo ritorno in panchina, quella più corposa arriva poi da Gianluca di Marzio, che conferma l’arrivo sulla panchina dell’Arezzo.

Un Arezzo, nel girone B di serie C che, esonerato Camplone, dovrà scalare la classifica per cercare di ottenere la salvezza. Si trova infatti ultimo a dieci punti.

Stellone ritroverà Roberto Muzzi, suo ex compagno di squadra al Torino, il cui progetto è risultato convincente per l’ex allenatore del Palermo.

Roberto Stellone, dopo diverse esperienze in serie B, l’ultima quella che lo ha visto sulla panchina dell’Ascoli, tenta di risollevare le sorti dell’Arezzo.

Per lui un contratto che fino al 30 giugno 2021 con obbligo di rinnovo  biennale in caso di salvezza, secondo quanto riportato da Gianluca di Marzio.

 

LEGGI ANCHE

Il Palermo mostra tutti i suoi limiti. E’ invece perfetta la gara della Virtus

La sconfitta più amara del nuovo Palermo ma può servire a fare chiarezza…

Arrivano i frutti di scelte sbagliate

Whatsapp: attenti al messaggio truffa. Serve a rubare gli account

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui