Bari

Il protagonista ai microfoni di Tele Bari, è uno dei maggiori esponenti della rinascita Bari, il capitano Valerio Di Cesare.

Le parole dell’esperto difensore centrale:

Nel mio piccolo sono felice di aver fatto parte della storia di questo Club; il mio augurio ai nostri tifosi per i 113 anni, è che il momento più bello debba ancora arrivare. Ho sempre dichiarato che il campionato di Serie C è il più complicato, per tanti motivi: campi non sempre adeguati, avversari che sono maggiormente stimolati nell’affrontare il Bari, una sola promozione diretta. Ma niente vittimismi, sono convinto che tutto sia ancora da decidere. Dobbiamo pensare solo a noi; stiamo bene, lo abbiamo dimostrato, ma non basta, dobbiamo dare ancora di più”.

Stimo mister Auteri, è una persona schietta, che dice sempre quello che pensa, che tu sia un giovane o un giocatore di esperienza; ci siamo trovati da subito. Sappiamo quello che è il nostro obiettivo; essere il capitano di questo gruppo è una responsabilità che prendo volentieri. Tutto quello che sto dicendo non sono altro che parole; quello che conta sono i fatti, quello che facciamo e faremo in campo. L’unico modo che conosco per migliorare e centrare gli obiettivi è il lavoro. Bisogna essere positivi, io ci credo!“.

LEGGI ANCHE

Foggia, Anelli: “Il Palermo ha le carte in regola per fare grandi cose”

Covid, Rt alto in tutta Italia: “Rischio di una epidemia incontrollata”

Sicilia “rossa”, cosa cambia adesso? Tutte le regole da seguire

Donna positiva al salivare ma negativa al molecolare: dubbi sul nuovo tampone

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui