coronavirus

In questi giorni la fiera del Mediterraneo sta puntando molto su l’utilizzo dei nuovi tamponi salivari prodotti dalla Stark nel Principato di Monaco. Sono quasi cinquecento, i tamponi salivari, che sono già stati eseguiti.

Il tampone salivare, la cui esecuzione dura 31 minuti, utilizza una spazzolina ruvida, differente dal semplice bastoncino dei tamponi rapidi, che dalla bocca tira fuori le secrezioni e un numero di cellule.

Secondo il commissario per l’emergenza Covid-19, Renato Costa questo tipo di tampone sembra molto più affidabile rispetto ai tamponi tradizionali, eppure sono molti ancora ad avere dei dubbi.

Una donna, per esempio, è risultata negativa al tampone rapido, successivamente positiva a quello salivare e nuovamente negativa al tampone molecolare. Oggi la donna è in isolamento volontario in attesa di ripetere gli esami.

Riguardo questa vicenda Renato Costa ha affermato:” È normale che in una fase preliminare si debba osservare quanto accade, ne sapremo di più tra una decina di giorni quando potremo confrontare i dati

LEGGI ANCHE:

COVID, NUOVA VARIANTE BRASILIANA 

SICILIA, ZONA ROSSA 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui