ghirelli

Il mondo del calcio piange uno dei suoi miti più indiscussi. E la ferita si fa sempre più profonda e lacerante in questo 2020, dopo la morte di Maradona. E’ morto Paolo Rossi, l’eroe dei mondiali dell’82, che fece sognare migliaia di generazioni di italiani e non solo.
A ricordarne le grande gesta, e la grande persona, anche il presidente della serie C, Francesco Ghirelli che con un post Twitter, racconta anche di un aneddoto.
Paolo Rossi riuscì anche a far esultare chi era lontano dal mondo del calcio e dal tifo in generale.
Ecco le parole del presidente della Lega Pro:

“Paolo Rossi fece esultare mia nonna Peppina a Spagna ‘82, mai assistito ad una partita di pallone. Perugia 1979 arrivo’ con Franco D’Attoma, apri l’epoca delle sponsorizzazioni,Pasta Ponte.
A Madrid con Sandro Pertini.
I goal, l’azzurro…il dolore per la morte. Ciao, Pablito”.

 

LEGGI ANCHEE’ morto Paolo Rossi, calcio italiano sotto shock: aveva 64 anni

Lucca, è ora di prendersi il Palermo

Palermo, i numeri fanno male

SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM
SEGUICI SU TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui