tiro Nicola Rauti (Palermo FC)

Il Palermo perde contro il Bisceglie e attualmente occupa l’ultima posizione in classifica. La squadra allenata da Roberto Boscaglia ha mostrato gravi lacune sotto l’aspetto tecnico e tattico, al punto da non riuscire ad ottenere nemmeno una vittoria in quattro gare.

DIFESA

Alberto Pelagotti: non ha colpe specifiche sui due gol (forse), ma li ha presi. 5
Alberto Almici: qualcosa ha fatto vedere, ma è arrivato solo qualche giorno fa. 5
Edoardo Lancini: ha cercato più l’appoggio per ripartire che curare la difesa, col risultato di prendere due gol sulle uniche due azioni. 5
Roberto Crivello: al contrario di Lancini non ha cercato lanci ma i due gol pesano anche su di lui. 5
Niccolò Corrado: la prestazione di un esterno che dovrebbe garantire il gioco sulla sua fascia non può essere questa. 4,5

CENTROCAMPO

Moses Odjer: nella inconsistenza generale è l’unico che ha cercato qualche geometria di gioco, ma ha predicato nel deserto. 5,5
Gregorio Luperini: ha l’inutile merito di aver segnato il primo gol di quest’anno, ma per il resto si è visto poco. 5

ATTACCO

Mamadou Kanoute: ha vagato per tutto il primo tempo a caccia di palloni vaganti ma senza costrutto. 4,5
Nicola Rauti: ha mancato una buona occasione ad inizio partita e poi non si è più visto anche perché mai servito dai centrocampisti. 4,5
Nicola Valente: impalpabile, lezioso e inconcludente. 4
Lorenzo Lucca: è vero che non arrivano palloni giocabili ma è ancora troppo acerbo per essere un titolare. 4,5

SUBENTRATI

Mario Alberto Santana: entra ad inizio della ripresa e si fa notare solo per un fallaccio a centrocampo beccando il giallo, e per divorarsi un gol a due metri dalla porta. Troppo poco per uno come lui. 4,5
Andrea Saraniti: anche lui entra ad inizio ripresa ma il suo apporto non cambia nulla nella storia della partita. 5
Jeremie Broh: sostituisce Odjer al 68′ senza averne le caratteristiche infatti non è di nessuna utilità. 4,5
Andrea Silipo: poco più di 15 minuti gli concede Boscaglia e mostra qualche spunto discreto. 5,5

Roberto Floriano: il suo ingresso al 73′ non può certo cambiare il volto alla partita ma serve a creare più pressione alla difesa del Bisceglie. 5,5

L’ALLENATORE E L’ARBITRO

Roberto Boscaglia: oggi ha cambiato il modulo iniziale ma il risultato non è cambiato; ha inserito Almici e Crivello ma continua a lasciare inspiegabilmente fuori gente come Floriano, Martin e Silipo e, non contento, sostituisce Odjer con Broh che non sono proprio la stessa cosa. Che cosa sta cercando di dimostrare? 4

Arbitro Ricci:ha diretto discretamente distribuendo giusti cartellini. 6

LEGGI ANCHE

Bisceglie-Palermo 2-1, la cronaca integrale della partita

Serie C, la classifica aggiornata alla 5° giornata: Palermo ultimo

Crivello: “Dobbiamo stare zitti e pedalare, siamo in*****i. Critiche? Restiamo uniti”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

1 commento

  1. Non sono per nulla d’accordo con il volo dato a Valente perchè è l’unico che sa crossare palloni decenti in area come quello ad un metro dalla linea di porta a Santana il calcio è bello perchè opinabile ma se datee i voti per simpatia o antipatia a seconda se un giocatore vi concede un intervista o meno non fate i giornalisti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui