Lo ha deciso la Lega Nazionale Dilettanti: in arrivo la ratifica del Consiglio Federale.
Manca solo il bollino del CF per il ritorno fra i professionisti.

Palermo, è fatta sei promosso
Per Sagramola e Mirri impresa compiuta al pari di altri otto club tra cui Bitonto e Grosseto.
Addio ai dilettanti dopo venti vittorie e un primato mai messo in discussione

Questo il titolo del Corriere dello Sport, oggi in edicola

Il Palermo è praticamente in Serie C ..Il verdetto era ormai scontato ma chiude comunque per i rosanero l’era dei “dilettanti” che d’altronde tutti si auguravano brevissima già al momento della rinascita del club …
Inizia così l’articolo di Paolo Vannini che sottolinea come la decisione, per diventare ufficiale, ha solo bisogno della ratifica da parte del Consiglio Federale.
La società ha sempre mantenuto un profilo basso: il presidente Mirri in questi giorni non ha parlato, mantenendo un profilo riservato.
Una promozione attesa ma che non ha scatenato feste in città, causa coronavirus ed una promozione a tavolino che ha raffreddato evidentemente la voglia di festeggiare dopo anni di sofferenza calcistica, dallo spareggio dei palloni in campo a Frosinone, al trauma della stagione scorsa,
con tre passaggi di proprietà, i processi a Zamparini, la penalizzazione che impedì di giocare i playoff conquistati sul campo fino alla ferita mortale della mancata iscrizione e cancellazione dai ranghi federali.
.
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM
SEGUICI SU TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui