Destino vuole che proprio nella settimana di avvicinamento alla gara di ritorno tra Palermo e Roccella, compia gli anni Danilo Ambro.

Per il giovane palermitano, che oggi compie 21 anni, la partita giocata allo stadio comunale di Locri non sarà facilmente dimenticabile.

Lo abbiamo forse conosciuto così il talentuoso centrocampista: in una partita ostica e combattuta, come tutte quelle giocate in trasferta, e sbloccata da un tiro-cross di Doda, il Palermo faceva fatica a trovare il gol della tranquillità.

Pergolizzi decide di far entrare Ambro, che risulta essere la pedina vincente: dà vitalità alla manovra di gioco, e segna il gol del raddoppio, il primo con la maglia rosanero.

Ad un girone di distanza di nuovo il Roccella,l’avversario che tanto aveva regalato ad Ambro che sembrava aver trovato più spazio in mezzo alle gerarchie della squadra con un ruolo inedito, ovvero quello di trequartista.

In seguito però, il rientro di Ficarrotta dalla squalifica e la difficile collocazione in campo di questo giovane promettente, ha reso il tutto ancora più difficoltoso, relegando il 21enne in panchina.

Chissà se il Roccella non regali un’altra occasione anche questa volta, in questa settimana un po’ più speciale, al giovane Ambro.

LEGGI ANCHEhttps://www.tifosipalermo.it/2019/09/16/il-riscatto-di-danilo-ambro-la-pedina-vincente-di-roccella-palermo/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui