“L’avversaria diretta dei rosa ha preso Dessena e punta Calaiò. Il Pescara, terzo, tratta con Atalanta e Sassuolo”.

Questo il titolo di Repubblica, oggi in edicola.
Valerio Tripi analizza il mercato delle dirette inseguitrice del Palermo che stanno cercando di colmare il divario con i rosanero attraverso operazioni di un certo livello, per la categoria. Il Palermo ha deciso di restare fermo, cercando di confermare l’attuale organico, senza scossoni ed accontentando soltanto quei giocatori che finora hanno trovato poco spazio.

Scrive il giornale: “Il Brescia di Eugenio Corini ha ingaggiato dal Cagliari il centrocampista Daniele Dessena … La formazione lombarda corteggia anche l’attaccante Federico Melchiorri del Perugia e due giocatori del Parma: il centrocampista Gianni Munari e l’attaccante Emanuele Calaiò.
Il Pescara, terzo a quattro punti dal Palermo, punta a ingaggiare il centrocampista d’esperienza Alessandro Bruno, e un attaccante:puntano Marco Tumminello dell’Atalanta e Marcello Trotta del Sassuolo, sognano Riccardo Scamacca, reduce dagli olandesi Pec Zwolle e Cristian Pasquato, attualmente al Legia Varsavia.
Il Lecce fa concorrenza al Pescara per Tumminello e si gode l’acquisto di Panagiotis Tachtsidis,..In alternativa a Tumminello c’è un accordo di massima con Manuel Pucciarelli del Chievo.
Benevento e Verona: i campani stanno per annunciare l’acquisto del centrocampista Lorenzo Crisetig e trattano i difensori Marco Capuano e Luka Krajnc in esubero dal Frosinone; i veronesi hanno già ingaggiato Davide Faraoni dal Crotone e puntano a rinforzarsi ancora con Antonio Di Gaudio dal Parma
“.

In chiusura viene ricordato che domani è una giornata importante anche ai fini del mercato
“Il Palermo aspetta domani per l’esito dei ricorsi pendenti in Cassazione, soprattutto quello sul sequestro da 50 milioni di euro dai conti del club, prima di sbilanciarsi in eventuali operazioni di mercato”.
.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui