5 risultati utili consecutivi e adesso i granata, con rush finale che richiede il massimo sforzo, possono davvero crederci. L’attuale tecnico del Trapani, Fabrizio Castori, nel corso della conferenza stampa post gara contro il Cosenza, ieri sera, non ha nascosto il proprio rammarico per la gara pareggiata.

“Penso che gli errori siano stati determinanti, soprattutto per la fatica che si è profusa fino alla fine. Gli episodi ci hanno messo in una posizione disagiata. Rimanendo in dieci, e con sei minuti di recupero, ci sta che un ragazzo perda la lucidità e che subiamo il gol”.

“Riteniamo che non tutti gli episodi siano stati fischiati nel modo giusto. Sono qui ad analizzare una partita che vincevamo fino al 95° nonostante le difficoltà. Siamo amareggiati per come è finita“.

Castori ci crede: “Abbiamo tutti i requisiti per rincorrere la salvezza, nonostante il pareggio che non accetto. Siamo vivi: dobbiamo continuare su questa strada perché siamo in forma ed in grado di lottare per la salvezza fino alla fine. Siamo stati costretti a fare le sostituzioni perché i giocatori hanno speso tutto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui