Serse Cosmi, allenatore del Venezia subentrato da poco tempo, ha parlato ai microfoni di Sky Sport riguardo la serrata e delicata lotta per la Serie A tra le prime squadre in classifica, queste le sue dichiarazioni:

“Il Brescia è stra meritatamente primo, è partito con qualche difficoltà poi c’è stato il cambio di allenatore e il gruppo ha capito le sue potenzialità. Poi quando hai un attaccante come Donnarumma, uno da oltre 20 gol a stagione, è certamente un’arma in più specialmente a poche gare dalla fine. Per me il Brescia non è una sorpresa perché ha un presidente che quando decide di fare il presidente come sa è uno dei migliori per competenza e passione. Poi ci si giocherà il secondo posto perché al momento il Brescia mi sembra irraggiungibile. Palermo, Benevento ed Hellas Verona sono quelle che lotteranno per l’altra promozione diretta e per la terza tramite i play off. Il Venezia era partito con altre ambizioni, ma statisticamente le neopromosse che fanno una grande prima stagione rischiano sempre di restare invischiate nelle zone basse se non resettano tutto. La squadra si trova in questa condizione nonostante i cambi di allenatore, con i due che mi hanno preceduto che sono validissimi per questa categoria. Per questo non credo che le responsabilità siano solo tecniche. Il mio compito è quello di terminare al meglio la stagione conquistando l’obiettivo che ci siamo prefissati, spero che i miei giocatori capiscano le mie idee per riuscire a salvarci”.

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE