Alla luce del colloquio tenuto con il direttore del Palermo Fabrizio Lucchesi, il noto procuratore sportivo palermitano Beppe Accardi, con la consueta disponibilità e chiarezza, ha chiarito quasi definitivamente la posizione dei suoi assistiti in vista della prossima stagione sportiva.

Accardi, come è andato l’incontro con Lucchesi?

“Bene, bene. Ma dobbiamo anche attendere le indicazioni di Marino che deve ancora insediarsi”.

Qual è la situazione dei suoi assistiti alla luce del colloquio che ha avuto con Lucchesi?

“Fiordilino non lo danno, resterà a Palermo. Embalo vediamo e Accardi idem… dovremo raggiornarci”.

Ci spieghi meglio, soprattutto la situazione di Embalo. Si possono superare gli scogli economici?

“Il problema non è solo quello. Io con Lucchesi non sono neanche arrivato a parlare di situazioni economiche, non è un argomento che abbiamo trattato. Io ho espresso la volontà del calciatore che è quella di fare una nuova esperienza. Ovvio però che ha un contratto e deve rispettarlo in qualunque caso. Ma ribadisco che lo stipendio di Embalo non ha sollevato nessuna problematica, bisognerà capire meglio anche perchè è un calciatore che piace al tecnico”.

Su Fiordilino lei ha detto che il Palermo non lo darà via, ma quale sarà il suo ruolo? Avete chiesto delle garanzie tecniche?

“Noi abbiamo espresso la nostra visione: se deve stare per fare la controfigura non ci sta bene. Se può giocarsela alla pari con gli altri allora la storia cambia. Vuole essere protagonista. Oggi le garanzie non le da nessuno nel calcio, va tutto garantito e conquistato sul campo”.

Ci sono stati altri punti discussi con Lucchesi?

“Abbiamo parlato di Maddaloni (giovane difensore rosanero n.d.r.) che quest’anno ha giocato in prestito al Rende. Loro vogliono rinnovare il prestito per un altro anno ed è un’opzione che a noi non dispiace affatto. Però dobbiamo anche qui aspettare i programmi e le logiche del Palermo. Mi dovrò incontrare nuovamente con Lucchesi anche perchè la società in questo momento ha altre incombenze”.

LEGGI ANCHE:

SCANDALO SCOMMESSE – COINVOLTO IL FROSINONE

GUNNARSSON E LO FASO ALLA CACCIA DEL RISCATTO

Facebook
Instagram
Twitter
SHARE