Vivarini

Catanzaro, entusiasmo e consapevolezza. I precedenti col Palermo

Domani a Palermo con lo stesso undici del derby? Vivarini spegne due candeline sui Tre Colli

Questo il titolo della Gazzetta del Sud, oggi in edicola.

L’articolo di Andrea Celia Magno

Il Catanzaro va a Palermo pieno di adrenalina, dovuta alla vittoria nel derby contro il Cosenza per 2-0: in città si respira aria di play-off. Continuare a stupire dopo i primi turni con la stessa ossatura dell’annata precedente per una neo-promossa non è una cosa di ogni giorno. Arrivare al Barbera a pari punti con i rosanero è un merito dei ragazzi di Vivarini, che hanno sempre reagito dopo i passi falsi, nonostante non siano riusciti mai a vincere contro le altre occupanti degli slot per qualificarsi agli spareggi.

Vivarini ha problemi d’abbondanza in rosa: se da una parte il Palermo è una squadra diversa rispetto al Cosenza, dall’altra sarebbe impossibile modificare l’undici titolare vincente nel derby. L’allenatore, che festeggia il secondo compleanno sulla panchina catanzarese, ha sempre agito con coerenza: squadra che vince, in genere, non si cambia.

Problemi a parte, il Palermo è una delle squadre più forti della Serie B. Ai rosanero non manca nulla, nonostante i 10 punti conquistati in 7 gare casalinghe (una miseria per quelli che sono gli obiettivi dei siciliani). Il Catanzaro ci crede, come il migliaio di tifosi giallorossi in arrivo in Sicilia.

I precedenti

Lo scontro con il Palermo è un bel classico per il Catanzaro: l’ultimo si giocò due anni fa, in Serie C. Terminò 0-0Brunori fallì un rigore. Tra gli anni ’90 e i primi 2000, le due squadre non hanno mai avuto occasione di affrontarsi, ma negli anni ’80 si sono infastidite l’un l’altra spesso e volentieri, come ad esempio nel campionato di Serie C1 della stagione 1984/85.

Nei precedenti in campionato, il Catanzaro ha vinto solo una volta, nel 2021, grazie ai gol di VernaMartinelli. In mezzo ai due gol giallorossi, ci fu quello di Floriano. Per il resto, si contano nove pareggi e nove sconfitte per i calabresi. A queste sfide, bisogna aggiungere anche quelle di Coppa Italia (sia la principale che quella di Serie C): il conteggio quindi sale a due vittorie per i catanzaresi, dodici pareggi e undici successi rosanero.

LEGGI ANCHE

Palermo, Vandeputte illumina Catanzaro: da possibile amico a ‘nemico’

Ternana, Diakite conteso tra due club: c’è il Palermo

Ternana-Palermo 1-1, le pagelle: non basta Lucioni, disattento Marconi

Corini: “Potevamo fare di più. La squadra ci ha provato”

Serie B, come cambia la classifica dopo i recuperi

In viaggio verso Terni: la storia di Fabrizio, romano ma rosanero

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui