Nations League Italia

Come accade ogni anno, la Federazione Italiana Gioco Calcio ha avviato le selezioni per formare la nuova Nazionale under 15, la prima delle formazioni giovanili azzurre, guidata da Massimiliano Favo. Il commissario tecnico è una vecchia gloria del Palermo; capitano della squadra rosanero che nella stagione 1992/93 centrò una storica accoppiata, vincendo il campionato di Serie C ed anche la Coppa Italia di categoria.

Favo ed il suo staff hanno visionato complessivamente 176 ragazzi nati nel 2008 e provenienti da tutta Italia, in quattro diversi appuntamenti. Per selezionare questi giovani, lo staff tecnico federale ha visto centinaia di partite dal vivo o al computer, ed ha anche ricevuto collaborazione dalle società. La ricerca di talento nel territorio italiano diventa sempre più importante, alla luce delle due mancate qualificazioni della nazionale maggiore agli ultimi Mondiali.

Il futuro della Nazionale

Dopo le tappe di Novarello, Coverciano e Roma, il 23 novembre è prevista una giornata di provini a Catanzaro, dedicata ai ragazzi del Sud Italia. I tecnici dell’Area Scouting della Federazione osserveranno i baby calciatori durante una giornata di allenamenti e partitelle. In seguito, l’attività di selezione continuerà con un torneo che si svolgerà presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano l’8 dicembre, alla fine del quale sarà formata definitivamente la Nazionale Under 15 che prenderà parte agli impegni previsti nel 2023. Fra i ragazzi che tenteranno di meritarsi un posto nel futuro del calcio italiano, Favo ha scelto quattro giocatori del Palermo: si tratta dei difensori Davide Federico ed Andrea Pace, del centrocampista Antonino Mazzé e dell’attaccante Mattia Colicchia.

Mondiale 2022, 1a giornata: l’Olanda vince la prima sfida contro il Senegal

Messi: “Questo sarà il mio ultimo Mondiale. Infortunio? Ecco come sto”

Mondiale 2022, 1a giornata: parità all’intervallo tra Senegal e Olanda

LEGGI ANCHE

Torregrossa: “Amo giocare per vincere. Torno dal Venezuela carico”

Ciaramitaro: “Il Parma non meritava di perdere col Palermo”

Mondiale 2022, Messi a rischio contro l’Arabia Saudita: il motivo

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui