palermo

Palermo – Tutti chiedono rinforzi ma il mercato è bloccato

 

Fra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Mai detto potrebbe essere più appropriato se riferito al mercato invernale del club rosanero. Spieghiamo meglio. Il tema mercato e dunque rinforzi è il più attenzionato dalle  tifoserie di tutto il mondo. Il mercato non si ferma mai, segno che è argomento che attrae ed interessa davvero tanto. Dopo i recenti buoni risultati soprattutto con Modena e Parma, la delusione di Cosenza e la settimana di pausa del campionato, fra i commenti e i post social dei tifosi, ha fatto tornare alla ribalta il tema del mercato. Insomma si chiede di potenziare la squadra per affrontare un campionato senza patemi. Giusto, giustissimo ma c’è qualche problemino.

Tutto sui Mondiali in Qatar: gli orari, il fuso orario e il calendario

Bisogna cioè fare i conti con le normative vigenti e attualmente il Palermo non può fare nessuna operazione. La lista degli over 18 è completa e per ogni nuovo ingresso sarà necessario liberare un posto che tradotto significa prendere un componente dell’attuale organico e cederlo oppure metterlo fuori rosa (pagarlo per stare in tribuna). Lo stesso Elia non potrà essere sostituito per le stesse ragioni. Si può trovare un sostituto a patto che sia un under 23 come lo stesso figlio dell’ex Firmino. Ma se si vuole prendere un giocatore più esperto, allora si ripropone il problema su menzionato: nessuno slot libero. Non ci vogliono studi matematici per capire che qualunque operazione in entrata è legata ad una in uscita (prestito, cessione o tribuna che sia).

Serie B, Vivarini: “Ci sono grandi squadre”. E sul Palermo…

E chi potrebbe essere, dell’attuale rosa a disposizione di Corini ? Doda, Pierozzi o Peretti, che non hanno mai visto il campo e  spesso non sono stati nemmeno fra i convocati, non fanno testo: sono under e non fanno parte della lista dei 18. Di giovano sotto i 23 anni se ne possono avere all’infinito. Dunque cedere (per farli crescere) i giovani appena menzionati non libera posti, bisogna guardare altrove. Come criterio scegliamo allora quello dei minuti giocati anche perché testimonia quanto il giocatore è più o meno considerato  dal tecnico come possibile protagonista.

Castagnini: “Palermo? Ormai è passato. Brunori può arrivare in A”

L’articolo da noi redatto ieri ci dice che i giocatori, over 23, con meno minutaggio sono Lancini, Accardi, Vido, Soleri, Crivello e Damiani, senza contare i giovani, Stulac e Saric per cui il club ha fatto un importante investimento economico.  La sensazione però è che tutto sarà rinviato più o meno al termine sia delle prossime tre giornate in cui la squadra avrà tre scontri salvezza sia al termine del girone di andata, per capire come sta la classifica e che prospettive si potrebbero aprire.

Palermo, cosa serve per gennaio? Ecco come agire sul mercato

LEGGI  ANCHE

Italia ripescata ai Mondiali? C’è già il girone

1 settimana di stop, poi ultime 6 di andata: il calendario aggiornato

Zeman: “Volevo stare a Praga, ma ho scelto Mondello. Dell’Utri? Capiva il suo calcio”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui