Beruatto Pisa

Pietro Beruatto, giocatore del Pisa, è intervenuto ai microfoni del programma televisivo “Il Neroazzurro” dove ha affrontato vari temi tra cui il momento dei toscani in Serie B e il ritorno in panchina dell’allenatore Luca D’Angelo. Non mancano riferimenti alla Serie AEcco le sue dichiarazioni.

Pisa: le dichiarazioni di Beruatto

Sul pareggio di sabato scorso contro il Cagliari

“Contro il Cagliari è stata una partita difficile, loro sono una squadra molto forte. Fino al primo gol potevamo vincere, ma dopo il gol del pareggio loro abbiamo rischiato di prendere il 2-1. Anche un pareggio va bene perché da continuità ai nostri risultati ma potevamo anche chiuderla e andare in vantaggio”.

Sul ritorno in panchina di D’Angelo e sul sogno Serie A

“Da quando è tornato in panchina D’Angelo è cambiato qualcosa, anche il modo di giocare è cambiato. Quando impostiamo io faccio il quinto più alto e passo da difensivo ad offensivo. Mi piace molto di più attaccare che difendere. Per quanto riguarda il mio futuro posso dire che il mio desiderio è di andare in Serie A con il Pisa e rimanerci a lungo”. Queste dunque le parole dell’esterno sinistro classe 1998.

La stagione del Pisa

La stagione del Pisa è svoltata con l’esonero di Maran e il ritorno in panchina di D’Angelo, che l’anno scorso sfiorò la promozione in Serie A sempre con il club toscano. Da quando lui è tornato, alla 7a giornata di campionato, il Pisa non ha più perso ottenendo 3 vittorie e 4 pareggi per un totale di 13 punti. I neroazzurri pagano il brutto avvio di stagione con soli 2 punti in 6 giornate, ecco il perché dell’undicesimo posto in classifica. Un cambio di marcia importante che rimette il Pisa in scia della zona playoff che ora dista solo 5 punti. Al rientro dalla sosta, gli uomini allenati da D’Angelo saranno impegnati all’Arena Garibaldi contro la Ternana di Lucarelli.

LEGGI ANCHE

[VIDEO] Palermo-Napoli 4-0, 19 anni fa oggi: una vittoria dal sapore di A

Calciomercato Parma: per il centrocampo occhi in Serie A

Ternana, Falletti: “Pronto a dare tutto per il mister”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui