serie b 14a giornata

Si è da poco conclusa la nona giornata di Serie B, tra l’esordio di Daniele De Rossi come allenatore della Spal e la caduta del Bari in casa con l’Ascoli. La top 11 del weekend è stata scelta dalla lega in base alle prestazioni dei singoli giocatori durante questa giornata di campionato. Ecco la formazione.

Serie B, ecco la top 11 del weekend

Difesa

Cominciamo dal modulo che è un 4-4-2 in base ai ruoli dei giocatori protagonisti. In porta c’è Alfonso, portiere della Spal, che ha centrato il suo terzo “clean sheet” stagionale grazie allo 0-0 ottenuto nel campo del Cittadella. Davanti al portiere classe 1988, una linea a 4 davvero notevole. Si parte dal terzino sinistro, Oosterwolde, l’olandese classe 2001 del Parma che ha realizzato la sua prima rete in Serie B contro la Reggina nella vittoria per 2-0. Il tandem di difensori centrali è composto da Pergreffi, centrale del Modena autore di un’incredibile doppietta contro il Como, e Lucioni che ha segnato il gol del momentaneo pareggio nella sfida Venezia-Frosinone vinta poi dai ciociari di Grosso. Sulla fascia destra spazio a Di Pardo del Cagliari.

Centrocampo

Come la difesa, anche il centrocampo si dispone con una linea a 4. Immancabile Luca Tremolada, che nella vittoria del suo Modena contro il Como ha totalizzato ben 4 assist. Il duo di centrocampisti centrali non può non comprendere Kevin Strootman, che è tornato al gol dopo un periodo lunghissimo di digiuno. Accanto a lui Di Tacchio, che ha firmato il gol del 2-3 della Ternana in casa del Benevento. Una grande rimonta degli uomini di Lucarelli che sono soli in testa alla classifica di B. Sulla corsia di destra invece spazio a Salvatore Elia, esterno del Palermo di Corini, e autore di una doppietta. Prima imbucato da un assist al bacio di Brunori, poi un missile terra aria che ha battuto il portiere del Pisa. Nonostante la doppietta non sia servita a portare i 3 punti a casa per i rosanero, rimangono gli splendidi gesti tecnici.

Attacco

Chiudiamo con l’attacco a 2 formato da due punte che stanno facendo bene in questo campionato. Da una parte Federico Dionisi, classe 1987 e veterano della Serie B. Per lui un gol che ha chiuso i giochi nella clamorosa vittoria dell’Ascoli al San Nicola di Bari per 0-2. Un coast-to-coast strepitoso terminato da una conclusione precisa che ha battuto il portiere dei pugliesi. In coppia con il bianconero c’è Ettore Gliozzi, autore di un gol nell’incredibile 3-3 tra Palermo e Pisa.

LEGGI ANCHE

Repubb. – Palermo, Di Mariano, un gol per candidarsi a profeta in patria

GdS – Di Mariano, il Palermo ritrova il suo «picciotto»

CorSport – Palermo si gode il talento di Gomes  

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui