Criscitiello Presidenti

È tornato a parlare di Serie B, Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia e TMW. Il noto giornalista ha voluto analizzare il campionato cadetto attuale, parlando in particolar modo della disfatta Como sin qui, e dell’arrivo di De Rossi alla Spal.

Ecco di seguito le parole di Criscitiello, pubblicate all’interno del suo editoriale.

Le parole di Criscitiello

“Il Modena quest’anno è partito male ma adesso sta risalendo la china, merito di Tesser, espertissimo in questa categoria. Per quanto riguarda il Como periodo nero; la società ha probabilmente più soldi della Juve, dell’Inter e del Milan, ma continua ancora a buttare soldi in una pessima stagione che guarda più al marketing che alle prestazioni. Maglie belle esteticamente, l’arrivo di Fabregas ha fatto rumore in quasi tutto il mondo, spendono tantissimi soldi per gli ingaggi, ma poi si perdono la parte più importante di questo sport: il campo. L’arrivo di Longo è stato più che giusto, ma la rosa allestita sembra un’accozzaglia di giocatori messi assieme, ed il rendimento al di sotto delle aspettative lo dimostra. Il Como dunque sin qui, è un petardo inesploso”.

Daniele De Rossi è sbarcato in Serie B e sarà veramente dura per lui. Di certo non basta il cognome o ciò che si è fatto in carriera per dare una svolta ad una squadra in crisi. Cannavaro invece, si sta rendendo contro che il campionato cadetto non è la Cina. Evidenti problemi a Benevento, che l’allenatore non può risolvere da solo”.

Veneroso: “La doppietta di Elia con il Palermo è un valore aggiunto”

GdS – Palermo, suona l’allarme in difesa 

GdS – Palermo, Brunori si sporca per i compagni 

LEGGI ANCHE

CorSport – Il Perugia richiama Castori

Palermo, partenza shock in Serie B: mai così male nell’era dei tre punti

CorSport – Palermo, Corini si tiene tutto il buono che c’è  

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui