Brunori

Matteo Brunori ha già raggiunto quota 6 gol in questa stagione. Il bomber rosanero aveva iniziato alla grande con la tripletta in Coppa Italia contro la Reggiana, ed ha proseguito con le tre reti in campionato contro Perugia, Ascoli e Genoa. Ma tutte le marcature del numero 9 sono arrivate sul campo del Renzo Barbera. Per trovare un gol firmato Brunori in trasferta dobbiamo tornare indietro al 25 maggio. Era l’andata della semifinale dei playoff di Serie C, giocata a Salò contro la FeralpiSaló, e il bomber italo-brasiliano realizzò la rete del momentaneo zero a due con un’impressionante dimostrazione di tecnica e potenza.

Marcato stretto e poco servito

In questo primo scorcio di campionato, è parso subito evidente come per Brunori le cose siano cambiate rispetto alla scorsa stagione. Se contro i difensori di Serie C, il numero 9 rosanero riusciva ad essere più rapido sia di testa che di gambe, contro le difese della serie cadetta il suo modo di giocare è necessariamente cambiato. Adesso i difensori sono più furbi, più forti fisicamente e sempre pronti a raddoppiare la marcatura. Quindi spesso si aprono spazi per gli attaccanti esterni, che però in questo momento fuori casa il Palermo non riesce a sfruttare.

Solo a Bari, infatti, la squadra rosanero ha giocato con autorità, facendo la partita e chiudendo il primo tempo in vantaggio, proprio grazie ad una rete di un esterno d’attacco, ovvero Valente. Nelle successive trasferte di Reggio Calabria e Frosinone, i rosa hanno lasciato l’iniziativa alla squadra avversaria, e Brunori è rimasto isolato a lottare contro i difensori centrali rivali. Il bomber rosanero ha ricevuto pochissimi palloni giocabili e non è quasi mai stato accompagnato dagli esterni e dagli inserimenti dei centrocampisti.

La sosta del campionato cadetto arriva proprio nel momento giusto: Eugenio Corini ed il suo staff avranno il tempo e la serenità per costruire finalmente il Palermo. Dal paradiso dell’Etihad Campus di Manchester, nel freddo autunno inglese, nascerà una squadra che tornerà a giocare con il suo bomber e per il suo bomber.

LEGGI  ANCHE

GdS – Zero vittorie in stagione, torna il mal di trasferta

GdS – Palermo, cercasi il vice Brunori

CorSport – Il Palermo a scuola di Manchester

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui