moreo palermo

Dopo la brutta sconfitta per 4-1 rimediata in Coppa Italia Frecciarossa contro il Brescia, il Pisa si è lanciato sul mercato per completare la rosa a disposizione di Rolando Maran. E proprio al Brescia sarebbe stato richiesto l’attaccante classe 1993 Stefano Moreo. Il giocatore è cresciuto nelle giovanili del Milan, ed ha indossato le maglie di Teramo, Venezia, Palermo, Empoli e Brescia.

La parentesi a Palermo di Moreo

Moreo è rimasto all’ombra di Monte Pellegrino dal gennaio 2018 al fallimento del 2019, totalizzando 49 presenze e 6 gol agli ordini di Bruno Tedino e Roberto Stellone, che si sono alternati sulla panchina rosa in quei due campionati. Quest’ultimi, successivamente, hanno lasciato il posto a Delio Rossi soltanto per le ultime giornate della stagione che si è conclusa con il fallimento.

Il Brescia chiude la porta

Come riportato da Bresciaingol, la trattativa per Moreo non sarebbe nemmeno iniziata, poiché le rondinelle non intendono privarsi dell’attaccante nato a Milano. Pare, infatti, che la risposta sia stata: “Se il Pisa vuole Moreo perde tempo, il giocatore non si muove“. La società lombarda sembra quindi non voler privare l’allenatore Pep Clotet di un giocatore che pare aver trovato continuità in maglia biancoazzurra. Nella scorsa stagione infatti Moreo ha siglato 9 gol in 38 presenze, ed in Serie B ha totalizzato 158 presenze e 22 gol.

Il Pisa dovrà quindi guardare altrove per riempire il vuoto lasciato in attacco dalla partenza di Lorenzo Lucca, approdato all’Ajax nelle scorse settimane.

LEGGI  ANCHE

Palermo-Perugia: arbitra Giovanni Ayroldi

Como, scatenato sul mercato: vicino Puscas e si punta al rinforzo tra i pali

Ascoli, ufficiale Gondo dalla Cremonese: il comunicato

Helbiz-Rai: accordo per trasmettere highlights di Serie B

Serie B, designazioni 1a giornata: ecco chi arbitrerà Palermo-Perugia

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui