mansour

In questo caldo weekend calcistico di giugno si respirerà aria di play-off.  Il Palermo di mister Baldini affronterà il Padova, domenica sera allo stadio Renzo Barbera, nella finale di ritorno per provare a conquistare la tanto ambita Serie B. La gara decisiva per il club di Viale del Fante sarà però anticipata da un’altra finale, quella tra Girona e Tenerife: altrettanto fondamentale per l’accesso in Liga, massima divisione del campionato spagnolo.

Giorni trepidanti anche per lo sceicco degli Emirati Arabi Mansour, attuale proprietario del Manchester City, del Girona e, con molta probabilità, futuro detentore anche del club rosanero. Sono quindi due le finaliste in gara sotto gli occhi attenti del ricco imprenditore il cui patrimonio ammonterebbe a circa 19 miliardi di euro.

Girona-Tenerife

Dopo aver trionfato per 0-2 sull’Eibar nella semifinale di ritorno, la squadra di Sergio Munoz ospiterà questa sera il Tenerife nel primo del doppio confronto, in scena proprio allo stadio Montilivi. Una sfida che riserverà tante sorprese e che, trattandosi di play-off, darà sicuramente spettacolo. I precedenti tra le due spagnole hanno visto vincitore la squadra ospite, tuttavia le quote dei bookmakers rivelano che ad essere favoriti sono proprio i padroni di casa. Poche ore e solo il campo darà il giusto verdetto in questa prima gara di andata.

Palermo-Padova

Nelle insidiose sfide di questi play-off di Serie C, oramai in dirittura d’arrivo, la squadra di mister Baldini ha sorpreso, e non poco. Grazie al buon gioco dimostrato, soprattutto in fase offensiva, e al supporto dei tifosi che, accorsi da ogni parte d’Italia, hanno rappresentato il dodicesimo uomo in campo. Quello di domenica sera, al Barbera, sarà l’ultimo atto di un percorso che, seppur breve, ha messo in luce le parti migliori di una squadra che con Silvio Baldini sembra aver inaugurato un vero e proprio risorgimento non solo tecnico, ma anche qualitativo e mentale. Reduci da una vittoria all’Euganeo, i rosanero avranno a disposizione due risultati utili per approdare nella serie cadetta e togliere eventuali dubbi al futuro neoproprietario.

LEGGI ANCHE

Palermo-City Group, c’è l’accordo: la prossima settimana previsto il closing

Perinetti: “Palermo al City Group? Gira voce che in caso di Serie B si farà”

Bombardini torna al Barbera: “Non vedo l’ora che sia domenica sera”

Palermo: Brunori vince il trofeo Facco per il gol più bello

Palermo e il Palermo possono salvare il calcio italiano

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui