Chiricò crotone

Il Padova è volato alla finale playoff grazie a un gol di Chiricò al minuto 97. Una rete che ha regalato il vantaggio alla squadra di Oddo e, quindi, portato la qualificazione all’ultimo atto di questi spareggi promozione. Due gol, tutti nel recupero, a rispondere alla rete di Sounas per il Catanzaro: Prima Curcio e poi proprio Chiricò, su calcio da fermo. Una pennellata imprendibile per Branduani. La sfera ha baciato il palo interno e si è insaccata in rete. Al termine del match, in conferenza stampa, ha parlato proprio il man of the match e autore del 2-1.

Padova, Chiricò: “Al gol è successo il finimondo”

Chiricò ha commentato il gol che mandato in visibilio gli 8.000 tifosi del Padova e ha parlato poi della finale che li aspetta: “Ho preso la palla perché me la sentivo e volevo batterla io a tutti i costi. Lo dedico a tutti i tifosi e i miei compagni, il merito è di tutti se riusciamo a fare gare come oggi. Questa è la prima volta che mi capita di fare un gol così importante all’ultimo minuto su calcio piazzato. La gioia è stata indescrivibile, dopo il gol è successo il finimondo. Siamo contenti di aver battuto una grande squadra come il Catanzaro, ora ci manca l’ultimo passo. Ho pensato di tirare sul palo del portiere perché ho visto che si era accentrato e probabilmente si aspettava il tiro sopra la barriera. Se l’anno scorso abbiamo messo il 100% quest’anno dovremo metterci il 200% per dare una gioia a questa città e riportarla dove merita. Siamo una squadra forte, anche se ci troviamo 60/70 mila persone noi ci faremo trovare pronti”.

“Palermo grande squadra, ma noi siamo il Padova”

Cosimo Chiricò si è proiettato poi alla finale con il Palermo: “Ora dobbiamo fare l’ultimo gradino, in campo vanno i giocatori non dobbiamo avere paura di niente e di nessuno. Noi siamo il Padova, anche se andiamo sotto non moriamo mai. Non abbiamo mai mollato, loro ci hanno fatto gol solo su un pallone. All’andata abbiamo deciso col mister di non rischiarmi. È troppo bello aver vinto e segnato all’ultimo minuto di fronte a questo meraviglioso pubblico che si meritava questa gioia. Il Palermo oltre a essere una grande piazza è una grande squadra. Noi siamo il Padova e non abbiamo paura di nessuno”.

LEGGI ANCHE

 Il Palermo va in finale se… Facciamo chiarezza

E fu così che la Mirriana Fc tornò ad essere il Palermo

Baldini: “Nessuno si aspettava la finale, siamo degli eroi. Del Padova non mi frega”

In questa città di nani tu eri un gigante. Ciao Ferro, ci manchi

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui