zaccardo palermo

La morte di Maurizio Zamparini ha gettato nel lutto il mondo del calcio ed, in particolare, l’universo rosanero. I messaggi di cordoglio e affetto per l’ex patron del Palermo, morto stanotte all’età di 80 anni a seguito di una breve malattia, continuano a susseguirsi incessanti. Tra coloro che hanno voluto lasciare un pensiero c’è anche Christian Zaccardo, che ha vestito la maglia del club di Viale del Fante dal 2004 al 2008, collezionando un totale di 161 presenze e 9 reti tra Serie ACoppa Italia Coppa Uefa. Le prestazioni d’oro di quegli anni gli valsero la convocazione in Nazionale maggiore, con cui avrebbe vinto il Mondiale nel 2006.

Zamparini e gli anni d’oro del Palermo: da Barzagli a Dybala, i campioni del “Barbera”

L’ex difensore, intervenuto ai microfoni di TifosiPalermo.it, ha voluto esprimere un messaggio di cordoglio per la scomparsa del suo presidente Maurizio Zamparini e un abbraccio ai familiari, dalla moglie Laura Giordani ai figli. Inoltre, un ringraziamento speciale per ciò che l’allora patron ha donato alla sua carriera prestigiosa da calciatore. “Mi unisco al dolore della famiglia Zamparini. È stato un grande presidente, alla quale ero molto affezionato perché mi ha dato la possibilità di giocare in una grande squadra come il Palermo. Ho passato quattro anni fantastici, per questo lo ricordo con grande affetto. Purtroppo questa è la vita, faccio le condoglianze alla famiglia. Un pensiero grande per il presidente che riposi in pace”, queste le dichiarazioni rilasciate alla nostra redazione dalla vecchia gloria del Palermo, Christian Zaccardo.

LEGGI ANCHE

Morte Zamparini, Delio Rossi: “Persona diretta. Amante del calcio”

Morte Zamparini, Iachini: “Sempre innamorato del calcio, ha creduto in me”

Morte Zamparini, Giovanni Tedesco: “Grato in eterno, realizzato un sogno”

Morte Zamparini, Colantuono: “Il suo problema? Non guardava le partite”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui