catania

Jean Freddi Greco, centrocampista del Catania, ha rilasciato alcune dichiarazioni per parlare della sfida con il Bari, dove il classe 2001 è stato fra i migliori. La partita è stata condotta egregiamente dai rossazzurri per gran parte dei 90 minuti, sebbene sia arrivata la rimonta dei galletti nell’ultima parte dell’incontro. Si tratta comunque di una prestazione davvero convincente per i ragazzi di Francesco Baldini, i quali stanno lottando contro le vicende extra-campo. Come già noto, il Tribunale di Catania ha emesso la sentenza di fallimento della società etnea, che adesso va avanti grazie all’esercizio provvisorio. Ciononostante, i giocatori stanno mostrando sul rettangolo verde un atteggiamento tutt’altro che remissivo, che ha permesso loro di strappare un punto alla capolista Bari, peraltro in trasferta.

LE PAROLE DI GRECO DOPO BARI-CATANIA

Ecco di seguito le parole di Jean Freddi Greco, centrocampista del Catania, riportate nell’edizione odierna de La Sicilia: Abbiamo dimostrato di poter dominare chiunque. Il fatto di affrontare la capolista ci ha fatto scendere in campo motivati dopo un mese di stop. È subentrato orgoglio di squadra e quello personale. Resta il rammarico per non aver vinto in Puglia. Siamo contenti della prestazione, ce la portiamo in testa preparando intanto il confronto con il Catanzaro. Giochiamo in casa e tenteremo di migliore mentalmente e tatticamente. Non so se questa è la mia prestazione migliore, ma io cerco di dare sempre il massimo”.

LEGGI ANCHE

Campilongo: “Palermo forte economicamente, il Catanzaro è in rodaggio”

Adani: “Più emozioni in Catanzaro-Palermo che in Milan-Juventus”

[FOTO] Palermo, arrivano i complimenti del Marineo dopo il Catanzaro

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui