mignani

Alla vigilia di Bari-Catania, sfida valevole per la 23° giornata del campionato di Serie C (Girone C), è tornato a parlare l’allenatore dei biancorossi, Michele Mignani, in conferenza stampa. La parola d’ordine in Puglia è “riprendere da dove si era finito”. Il tecnico dei galletti ha puntato a mantenere alto il livello di concentrazione in vista dell’ostico match contro gli etnei, morenti dal punto di vista societario ma vivi sul campo, e soprattutto orgogliosi. L’allenatore biancorosso ha parlato poi di mercato, anticipando qualche mossa a centrocampo qualora dovesse partire qualcuno.

Le parole di Michele Mignani in conferenza stampa

“Abbiamo il dovere morale di ripartire da dove abbiamo finito. La sosta è stata lunga e può aver lasciato delle scorie ma noi abbiamo lavorato bene nell’ultima settimana e abbiamo recuperato qualche giocatore positivo al Covid-19. Vorrei rivedere quella voglia di lottare che ci ha accompagnato nella prima parte di campionato. Stiamo bene, dobbiamo dimostrare di essere di nuovo quella squadra forte da affrontare”. Sul mercato Mignani è stato abbastanza chiaro: “Tutte le squadre sono migliorabili, io ho un rapporto schietto con la dirigenza e il club. Loro sanno come migliorare la squadra, a volte ci confrontiamo, ma sono felice di quelli che alleno. Se qualcuno non è contento lo dica, altrimenti resta qui e lavora come tutti glia atri. Di Cesare? Lavora con noi da 15 giorni ormai, può avere minutaggio”.

Ancora sul calciomercato l’allenatore biancorosso si è soffermato su un possibile arrivo a centrocampo: “Valuteremo qualcosa a centrocampo se dovesse partire qualcuno, ma non verranno fatti acquisti tanto per farli. Di sicuro penseremo ad un profilo utile a migliorare la squadra”. E sul Catania ha infine concluso: “Non conosco le loro dinamiche societarie e interne, ma so che hanno giocatori con carriere importanti alle spalle. E poi hanno Moro, un giocatore che ha fatto molto bene fin qui. Nessuno si aspettava che potesse esplodere in questo modo”.

LEGGI ANCHE

Damiani, Verratti come modello. Le caratteristiche del nuovo acquisto

Incidente a Palermo: 4 feriti tra cui un bambino

Palermo, nessun incasso dalla cessione di Almici. Le ultime

Palermo, Almici se ne va e libera uno slot: preso Damiani

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui