Palermo

Palermo, in 17 a disposizione. E si può pensare ai ballottaggi

La squadra che affronterà il Catanzaro già prende forma.
Solo undici ancora in quarantena, una settimana per recuperare qualche altro elemento. Ieri in campo una formazione di titolari.
Provato il 4-2-3-1. Il tecnico ha utilizzato Santana e 5 Primavera per completare i ranghi
nella partitella.

Questo il titolo del Giornale di Sicilia, oggi in edicola.

L’articolo di Benedetto Giardina fa il punto sulla situazione dei positivi in casa rosanero. Da ieri il Palermo ha i numeri per scendere in campo: secondo il regolamento adesso in uso, il 35% è il limite massimo per bloccare la gara di una squadra che tradotto significa che con 9 giocatori positivi, scatta lo stop. Con i 2 negativizzati di ieri, il Palermo adeso può contare su 17 calciatori abili e ieri, in allenamento, Baldini ha potuto schierare due squadra, attingendo dalla Primavera e utilizzando Santana.

Palermo, Baldini accolto a Marineo: pranzo con vino e amichevole all’orizzonte

Due squadre entrambe schierate col 4-2-3-1 ma almeno in una si è intravista la bozza di una squadra titolare: Massolo in porta, Almici e Giron terzini, Lancini e Somma centrali, Odjer e De Rose a centrocampo con Silipo, Luperini e Felici a supportare Soleri in avanti. Ciò in attesa che rientrino Brunori, Dall’Oglio o Floriano. Nella squadra opposta, in campo Doda, Accardi, Valente, Buttaro e Marconi, più Santana e 5 elementi della Primavera. I titolari ancora in quarantena sono 8 ma l’auspicio è di poterli recuperare tutti per la gara di lunedì sera a Catanzaro.

Catania, tre cordate e un fallimento dietro l’angolo

LEGGI ANCHE

Palermo, meglio dire che il miglior acquisto sarà Baldini (forse)

 Palermo, ricordi Muñoz? Arriva la firma per un nuovo club

Valdifiori chiama il Palermo: “Piazza prestigiosa, mi piacerebbe”

Palermo, negativi altri due giocatori. Ecco il comunicato ufficiale

Moro o resta a Catania o sarà disoccupato!

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui