Catania

Moro: o resta a Catania o sarà disoccupato!

C’è apprensione in casa Catania ma forse, più in casa Padova. Andiamo con ordine e spieghiamo.

La situazione societaria del club etneo non lascia tranquilli i tifosi anche perché nel giro di qualche settimana dovrà palesarsi un nuovo imprenditore che all’asta dovrà acquisire il titolo sportivo. Una situazione che paralizza ed orienta il mercato del Catania sia in entrata che in uscita. Molti club infatti sembrano adottare una tattica attendista nel senso che aspettano l’evoluzione della situazione societaria per farsi avanti  o prendere giocatori liberi. E’ il caso di Russini, Maldonado e Calapai che interessano rispettivamente a Foggia, Catanzaro e Crotone. I ds delle altre squadre sono in attesa di capire se devono trattare con qualcuno o aspettare e prenderli a costo zero fra qualche settimana.

Catania, tre cordate e un fallimento dietro l’angolo

Ma la situazione forse più delicata è quella relativa al bomber Luca Moro, autore di ben 18 gol in 17 gare. Come è risaputo, Moro è di proprietà del Padova che lo ha mandato in prestito a Catania. Ebbene proprio Moro potrebbe essere il più danneggiato da un eventuale fallimento del club etneo (nel caso in cui nessuno compra la società). Ed a  creargli il danno maggiore sono quei pochi minuti giocati con la maglia del Padova che gli impedirebbero di cambiare ancora casacca (il regolamento vieta di indossare una terza maglia in una stagione).

Palermo, ricordi Ciervo? Un anno fa corteggiato dai rosa, ora brilla in Serie A

Insomma o Moro resta a Catania, nel caso di proseguimento del campionato, oppure rimane senza squadra (rientra al Padova) , senza nessuna nuova destinazione e le sirene che arrivano da serie superiori (il Sassuolo su tutte), rimangono  tali almeno fino a fine stagione quando sul giocatore si scatenerà probabilmente un’asta importante.
(fonte tmw)

Il Palermo che sfiorò la Champions: il video su YouTube quinto in tendenza

LEGGI ANCHE

 Palermo – In sette «sacrificabili», si aspettano offerte

“Ritratto di Alessio Arena”: il documentario omaggio di VEDIPalermo

Palermo, Castagnini: “A gennaio difficile fare mercato, tengo stretti i miei”

 Avellino, Carriero in uscita: tre squadre sul centrocampista

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui