Leonardo Bonucci, giocatore della Juventus e campione d’Europa, è intervenuto ai microfoni di Rai Sport per commentare le prossime sfide della nazionale azzurra, che si giocherà l’accesso ai mondiali del 2022. Questo avverrà tramite due match importanti, con la semifinale che si disputerà allo Stadio Renzo Barbera il 24 marzo del prossimo anno.

Le dichiarazioni di Bonucci

Il giocatore della nazionale ha sottolineato l’importanza delle prossime gare, soprattutto dopo che non sono riusciti a qualificarsi ai mondiali nella fase a gironi. Il passato. insomma farà da monito per il futuro: “Dobbiamo concentrarci su quello che va fuori dal campo e a marzo ci ritroveremo. Sono convinto che avremmo preso di insegnamento quello che è successo in autunno e faremo due grandi partite”.

Leonardo Bonucci, inoltre, ha evidenziato che i tifosi saranno l’arma in più per vincere contro la Macedonia, proprio per il caloro e il sostegno che il pubblico del Barbera riesce a trasmettere: “Giocheremo due grandi partite, con la Macedonia prima e poi in finale. Andare a Palermo a giocare la partita significa molto, al Barbera ci aspetteranno tanti tifosi che ci spingeranno a vincere la partita e poi andare a Lisbona o a Istanbul. Quello che è successo dopo l’Europeo è stato fisiologico. Giocare partite che contavano meno ci ha portato a prendere qualche schiaffo ma poi non abbiamo avuto il tempo per riprenderci”.

La Favorita e il suo pubblico potrannno assistere alla gara contro la Macedonia e dare il proprio contributo per aiutare gli azzurri a staccare il biglietto per Katar 2022.

LEGGI  ANCHE

ESCL. – Ricciardo: “Palermo, difficile superare il Bari. Cessione? Vi dico la mia”

Baldini, carattere fumantino e verve da vendere! E quel calcio a Di Carlo… (VIDEO)

Palermo, è ufficiale: via Filippi, arriva Baldini. Il comunicato

Radrizzani pronto a sbarcare in Serie C: nel mirino un club

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui