Marconi

Palermo – Il valzer è finito, finalmente c’è una formazione tipo

Contro la Paganese lo stesso undici che aveva vinto a Andria, è la prima volta che va in campo una «replica».
La svolta con il 3-5-2. Le gerarchie sembrano ormai consolidate, ma i «rincalzi» restano
sempre una risorsa.

Questo il titolo del Giornale di Sicilia, oggi in edicola.

L’articolo di Benedetto Giardina sottolinea come il vecchio detto Squadra che vince non si tocca, con la Paganese non ha funzionato perchè sebbene con qualche modifica il risultato non è cambiato ma soprattutto la prestazione è stata davvero convincente. Tuttavia dopo settimane di continue modifiche, anche forzate, Filippi sembra aver trovato una formazione base. Perchè domenica è scesa in campo la stessa formazione di Andria, dando gli stessi positivi risultati visti in Puglia.

Palermo e Bari, mese infuocato: gli impegni a confronto prima del faccia a faccia

Il cambio di modulo (3-5-2) sembra aver dato certezze consapevoli che dalla panchina possono arrivare alternative valide. E’ il caso di Luperini (col Potenza) o di Soleri che quando entra va in gol. Lo stesso Silipo sta ritagliandosi uno spazio importante da subentrato. Forse più che parlare di titolari e riserve sarebbe il caso di descriverle come prime o seconde linee, come nel basket dove i cambi però sono liberi a differenza del calcio. Ma i cambi finora soso stati sfruttati benissimo da Filippi, meglio di qualunque squadra del girone. E chissà che anche a Picerno non si vada incontro alla stessa formazione tipo: il modulo comunque sembra assodato e non dovrebbe cambiare, perchè c’è bisogno di certezze.

[VIDEO] Palermo, in vendita la storica maglia 76-77 di Spensley: i dettagli

LEGGI  ANCHE

Palermo, dalla Turris alla Paganese: i tre elementi della rinascita

Palermo-Paganese, le pagelle: tutti promossi, ma il migliore è Brunori

Palermo, ricordi Broh? Che prestazioni in C! Il suo Sudtirol unico in Europa

Turris, Giannone: “Sembriamo l’Atalanta ma la B non possiamo prometterla”

Taranto, Giovinco via a gennaio? La pretendente è una rivale del Palermo

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui