sorrentino

L’ex portiere Stefano Sorrentino è intervenuto ai microfoni di New Sound Level per parlare della stagione di Serie A in corso, ma nel corso del l’intervista ha fatto anche alcune considerazioni su quello che sarebbe potuto essere il suo futuro. L’ex Palermo, infatti, dopo avere appeso i guantoni al chiodo si è buttato a capofitto in una nuova avventura: quella del procuratore. E lo ha fatto partendo proprio da un giocatore rosanero: Alberto Pelagotti.

Il futuro di Stefano Sorrentino, però, avrebbe potuto prendere una piega del tutto inaspettata, come ha ammesso lui stesso.

Le dichiarazioni di Sorrentino

L’ex portiere è stato vicino all’intraprendere un percorso da dirigente, partendo da una città a cui è molto legata: Verona. “Quest’estate dopo il fallimento del Chievo abbiamo fatto una riunione io, Pellissier e Dainelli per ripartire dalla Serie D, ma non c’erano i presupposti per organizzarci e mettere su una squadra pronta per partecipare a questa categoria quindi Pellissier ha deciso di mettere su una squadra di terza categoria e gli auguro di compiere questa scalata nel tempo minore possibile”.

Se quell’incontro fosse andato in maniera diversa, oggi probabilmente parleremmo di tutt’altro, ma mai dire mai nella vita. Magari non era il momento adatto, però il futuro potrebbe serbare nuove sorprese a Stefano Sorrentino e chi lo sa se si intreccerà nuovamente con quello dei rosanero.

Di sicuro l’ex portiere è molto legato alla città e ai suoi colori, tanto che sarà anche presente alla partita di beneficienza organizzata da Ismaele La Vardera: Pre derby del Cuore. Un evento che si disputerà giorno 11 dicembre alla vigilia di Catania-Palermo. Ricordiamo che l’intero ricavato sarà devoluto alle vittime del nubifragio che ha colpito la città etnea.

LEGGI ANCHE

Italia Femminile, due giocatrici positive al Covid: lasciano Coverciano

[VIDEO] Palermo, in vendita la storica maglia 76-77 di Spensley: i dettagli

Parma, Maresca verso l’esonero: in pole un ex Palermo

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui