Filippi

Giacomo Filippi, allenatore del Palermo, quest’oggi è intervenuto in conferenza stampa per parlare della partita di domani: Palermo-Potenza. Il Palermo, che ha vinto l’ultimo turno contro la Fidelis Andria con i gol di Matteo Brunori ed Alberto Almici, deve provare a dare continuità all’ottimo periodo di forma. Ciò sarà fondamentale per non perdere ulteriori punti contro il Bari capolista e credere convintamente nella promozione diretta.

Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal tecnico rosanero: “L’errore più grande è pensare a quello che è stato o a quello che sarà, dobbiamo pensare al presente. Affronteremo una squadra forte e affamata di punti, che per qualche motivo non ha reso bene in trasferta. Abbiamo visto le ultime partite del Potenza e sanno fare male. Dobbiamo dare il massimo per proseguire il nostro cammino senza incorrere in vecchi errori, che capitano se stiamo troppo a pensare.” Sulla squadra allenata da Trocini, Filippi ha aggiunto: “Il Potenza è una squadra ormai assestata nel campionato, sa come raggiungere l’obiettivo. Dobbiamo essere ben dritti con le antenne, perché queste squadre sanno come far male e come affrontare questo genere di momenti. Fino a domenica scorsa non stavano vivendo un momento favorevole, poi hanno vinto contro l’ostico Picerno. È una squadra attrezzata con ottimi giocatori di categoria e ben messi in campo. Dovremo essere lucidi”.

FILIPPI: “AD ANDRIA BRAVI MA ADESSO UNA DISATTENZIONE COSTA CARA”

In seguito, anche un passaggio sullo scorso match vinto ad Andria: “Domenica scorsa abbiamo interpretato la partita nel modo giusto. I ragazzi sono stati bravi a sapersi adeguare all’avversario, imponendo il proprio modo di giocare. Sarà una partita simile. Giochiamo in casa, ma dovremo fare la partita fin da subito. Una piccola disattenzione può costare cara. Non dobbiamo cadere in tentazione sul fatto di incontrare una squadra apparentemente in difficoltà“.

 

LEGGI ANCHE 

Palermo, Filippi non cambia modulo

Tifosi del Potenza in arrivo a Palermo: predisposta una navetta

Prossimo ostacolo il Potenza. Attenti, pareggi con Bari e Catanzaro

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui