Palermo Filippi

Si avvicina la seconda giornata del campionato di Serie C e i rosanero di mister Filippi, reduci dalla vittoria nel match inaugurale contro il Latina Calcio, si preparano ad affrontare con rinnovata determinazione e impegno la trasferta contro l’Acr Messina.

La prima al Barbera

Con il 2-0 casalingo contro il Latina, firmato Floriano e Soleri, il Palermo ha messo in luce tante qualità sia collettive che individuali.

Nonostante un primo tempo un po’ altalenante, i ragazzi di mister Filippi hanno saputo prendere in mano le redini della situazione.

acr messina palermo

Hanno quindi saputo gestire il resto della gara in maniera impeccabile, complice non solo il rigore firmato da Floriano al 33′, ma anche la presenza dei seimila tifosi sugli spalti, evento che non si verificava da più di un anno.

Potrebbe dunque essere riproposta la stessa formazione che ha affrontato il Latina e ha convinto parecchio, guadagnandosi gli elogi e la gratitudine del tecnico rosanero.

Le sicurezze di mister Filippi

Il neoacquisto Marco Perrotta, prelevato dal Bari, potrebbe essere un probabile innesto per la difesa di mister Filippi che, nei giorni scorsi, aveva ribadito le proprie intenzioni a voler mantenere il modulo a tre difensori.

acr messina palermo

Un centrocampo che, nonostante l’assenza di Broh, ceduto al Sudtirol, può contare sugli ormai confermati De Rose e Luperini e un attacco che non tradisce le aspettative grazie alla coppia Brunori – Soleri.

LEGGI ANCHE

Mercato svincolati: Palermo fuori dalla corsa per Soddimo, non interessa

Messina-Palermo, il derby sarà trasmesso anche su Sky: come vederlo

Crotone, risoluzione per l’ex rosanero Rispoli: si trova ora svincolato

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui