baldini

Il Catania si sgretola a Monopoli. Un esordio amaro per gli etnei di Baldini che devono ora reagire dopo la batosta subita con i pugliesi.

L’allenatore dei rosso-azzurri spiega il motivo di questa sconfitta, nelle parole raccolte nel post gara:

La squadra deve lavorare su tante cose. Se la partita di Coppa Italia aveva dato segnali positivi questa di Monopoli va analizzata a mente fredda. Il problema è che abbiamo preso gol a freddo per una disattenzione di Maldonado e poi nel secondo gol dei difensori”.

Continua quindi: “La squadra deve provare a giocare a calcio ma è mancato l’affiatamento e dobbiamo stare insieme e lavorare. Abbiamo capito oggi come va la categoria e i giovani devono avere il tempo di crescere. Oggi avevamo giocatori fuori come Claiton che ha avuto una frattura alla costola, Piccolo non ha giocato perché è uscito acciaccato dopo il match di Coppa e non c’era nulla sotto”.

Conclude poi: “Mentalmente non siamo al top ma ci sono stati tanti cambi e dobbiamo riprenderci in fretta. Ci servono rinforzi ed ho fiducia nel lavoro della dirigenza visto che ci sono ancora giorni per tesserare nuovi calciatori”.

 

 

 

LEGGI ANCHE

Filippi vuole tutto subito. Il Palermo fa già sul serio. Arriva Crescenzi  

Palermo – Scambio tra Somma e Crescenzi con il Como

Serie C/C, il Catania crolla col Monopoli. Pareggio alla prima per Zeman

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui