zona gialla sicilia

Come riportato dall’edizione odierna del Giornale di Sicilia, in edicola, la Sicilia resta in zona bianca fino a Settembre.

Sebbene la decisione possa risultare rincuorante per la maggior parte della popolazione, c’è sempre la preoccupazione e il rischio di un probabile aumento del numero di contagi.

La decisione di voler restare in zona bianca, deriva proprio dal monitoraggio settimanale dei dati Covid che, come comunica la Cabina di regia nazionale, non mostrano segnali critici tali da poter suggerire un ritorno alla zona gialla.

Perché la Sicilia resta bianca

Per un ritorno alla zona gialla occore considerare anche il  numero di ricoverati nelle terapie intensive e non solo: il Ministero della Salute, infatti, pone l’attenzione sia sui posti letto disponibili, sia su quelli attivabili, attalmente pari a 196 su 715 già abilitati.

La preoccupazione dell’assessore Razza

Fino a settembre, dunque, restano ancora incerte le sorti dell’Isola. Nonostante ciò, però, l’assessore Razza nel corso di un’intervista ha espresso tanta preocuppazione: “Ritengo che il mese di settembre, e soprattutto la prossima settimana potrà verificarsi un ulteriore aumento dei contagi, ma sono ragionevolmente convinto che l’adesione alla campagna vaccinale, con alcune delle misure che si stanno adottando, farà registrare dei segnali positivi”.

LEGGI ANCHE

Latina, Di Donato: “È una corsa contro il tempo, sono contento della rosa”

Avellino alla ricerca del colpo in attacco: arriva l’offerta per Iemmello

Juve Stabia, fari puntati su Ardemagni: offerto un biennale

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui