Riforma dei campionati e integrazione della tacnologia anche in Serie B. Questi sono stati i temi trattati da Mauro Balata, presidente di Lega B, ai microfoni di “B Magazine”. Il numero uno della serie cadetta ha insistito sull’importanza di un rinnovamento dei tornei professionistici e sull’introduzione del Var anche in B. Ecco le sue parole:

“Accellerare sulla riforma dei campionati – ha esordito Balata – e sulla riforma della governance federale dove c’è una distribuzione di pesi politici e di consiglieri di amministrazione del calcio che non è più attuale e non più in linea con le evidenze moderne: la Lega B conta il 5% e ha un solo rappresentante penso che la Serie B nel sistema calcio nazionale conti più del 5%.

Dal prossimo anno in Serie B spazio alla Goal Line Camera che permetterà di decidere non solo sul gol-non gol ma anche sul fuorigioco e sui falli in area, una nuova tecnologia che abbiamo subito cercato e ottenuto, e che va a integrare il VAR che sin dal giorno dopo il mio insediamento ho voluto fortemente in quanto sapevo che tutti i secondi livelli calcistici europei stavano andando in questa direzione: se avessimo ritardato l’utilizzo avremmo avuto un prodotto Serie B depauperato nel suo valore – ha concluso Mauro Balata a margine dell’intervista”.

LEGGI ANCHE

Palermo, ricordi Lucchesi? È tornato nel calcio, proprio in Serie C

Padova, Mandorlini: “Rigore allucinante, Avellino ha vissuto di episodi”

Palermo, servono almeno 2 giocatori per reparto. Lucca in partenza

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui