11.6 C
Palermo
domenica, Novembre 28, 2021
Home Extracalcio Aggredita coppia gay. La città più bella del mondo violentata dai palermitani

Aggredita coppia gay. La città più bella del mondo violentata dai palermitani

0

Palermo – Via Maqueda, coppia gay aggredita da un branco di ragazzini.

Uno dei giovani è rimasto ferito, trasferito in ambulanza al pronto soccorso.

Questo il titolo di un articolo sull’edizione online di Repubblica, di Palermo.

L’articolo di Vassily Sortino racconta un episodio increscioso accaduto ieri sera a Palermo e da cui voglio prendere spunto per alcune riflessioni generali.

I fatti: intorno alle 21,30 una coppia gay di Torino, due ragazzi che stavano cercando un b&b per trascorrere la notte, sono stati picchiati da un 4 giovanissimi. La coppia era in visita alla città ed in via Maqueda, all’altezza di via dell’Università ha subito la violenza di quattro ragazzini che prima li avevano insultati verbalmente ed offesi perchè si tenevano per mano. Uno di loro ha pure lanciato una bottiglia in faccia a uno dei due turisti ferendolo a pochi centimetri da un occhio. E’ stato necessario il trasferimento al pronto soccorso. Sono intervenuti alcuni amici della coppia che hanno prestato soccorso e chiamato le forze dell’ordine. Un’amica della coppia rivela poi che i due giovani torinesi, avevano subito minacce altre tre volte da quando avevano messo piede in città.

 

Leggendo notizie del genere non si può che cadere nello sconforto e capire perchè siamo fra le ultime città italiane. Lo sostengo da quando ho facoltà pensati: Palermo è la città più bella del mondo, peccato che esistono i palermitani che la violentano. E già, perchè siamo proprio noi che distruggiamo la nostra città, che la rendiamo invivibile e difficile. Che la massacriamo, la rendiamo impresentabile agli occhi di chi viene da fuori. Ho sperato nelle nuove generazioni, nella loro attenzione all’ambiente, al senso civico  o alla legalità.

Evidentemente esistono ancora grosse fasce di ignoranza magari radicate ancora nella nostra generazione, di cui i pischelli di ieri sera sono soltanto una triste espressione.  Se ognuno di noi dovesse reagire con violenza a ciò che non condivide, che non tollera, sarebbe un far west continuo: bisognerebbe aggredire chi getta immondizia per strada, chi mette una sedia per prenotare un posto, chi lascia la macchina in doppia fila intasando il traffico, chi fa il malandrino, chi…chi…
Buona domenica

LEGGI ANCHE

Ventola sui playoff: “L’Avellino ha battuto il Palermo per la migliore classifica”

Le lacrime di Delio Rossi, Miccoli e Liverani in panchina. Era evidente che era la fine…

Perché il 29 maggio non sarà mai una data qualunque

Palermo ancora in C: ecco le squadre del prossimo campionato

Palermo: Mirri a lavoro, si pensa al futuro. Le ultime

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui