palermo

Il Palermo esce al primo turno della fase nazionale dei play-off di Serie C per mano dell’Avellino. I rosanero, reduci dall’1-0 della gara di andata, sono stati battuti nel match di ritorno al “Partenio”. A decretare l’eliminazione della squadra di Giacomo Filippi un gol firmato dal palermitano Sonny D’Angelo. Di seguito le pagelle del match.

LA DIFESA

Pelagotti 6: Incolpevole sul gol di D’Angelo. Aveva ben parato un siluro di Aloi di punizione al 25′.

Marong6: Ha svolto il compitino finché è rimasto in campo.

Lancini5: Sottoposto alla forte pressione degli irpini fin dall’inizio non avrebbe demeritato se non fosse per l’errore fatale commesso su Maniero, che è costata l’eliminazione.

Marconi5: Ha subito anche lui l’urto degli avanti irpini all’inizio ed aveva retto, ma in combutta con Lancini si fa buggerare in malo modo dal marpione Maniero.

Accardi6: Si è battuto come un leone per tutta la gara sia in contrasto che in appoggio, ma i suoi compagni non ci hanno sentito oggi.

Doda: s.v.

IL CENTROCAMPO

Luperini5: Rientrato dalla squalifica come quasi sempre quest’anno non ha dato minimamente quanto ha nelle sue corde.

De Rose5,5: Costretto purtroppo dalla veemenza dei lupi irpini a fare il difensore aggiunto non ha potuto dare quell’indispensabile contributo per il gioco di attacco.

Valente 5,5: Oggi ha avuto tutto sommato le sue brave occasioni, ma le ha sprecate.

Almici: s.v.

L’ATTACCO

Santana5: Oggi ha girato a vuoto per tutti nei minuti in cui è stato in campo.

Floriano5: Come gli altri suoi compagni di attacco stasera ha fatto poco o nulla, ferocemente marcato dagli arcigni difensori biancoverdi.

Kanoute6: È stato di gran lunga il migliore in campo finché ha giocato da falso nove, sbagliando un gol nella prima parte di gara e cogliendo la traversa ad inizio ripresa poi quando Filippi lo ha spostato a sinistra è sparito.

Silipo5: 35 minuti di partita nei quali non ha combinato nulla di buono.

Saraniti5,5: Entra insieme a Silipo per aumentare il peso offensivo, ma i massicci difensori campani e la scarsa vena dei compagni non gli hanno consentito di incidere.

ALLENATORE

Filippi5: Probabilmente per stanchezza dei suoi o per merito degli irpini stasera la squadra non si è presentata con l’atteggiamento giusto, poiché ha badato solo a difendersi nei primi 35 minuti e non è nelle corde di questi giocatori. Ma soprattutto non ha avuto la reazione giusta quando è passata in svantaggio. Forse anche lui questa volta non l’ha preparata al meglio.

ARBITRO

Zufferli5,5: Non ha compiuto le nefandezze del derby di andata ma nemmeno ha convinto molto spezzettando il gioco in maniera eccessiva per paura che la partita gli scappasse di mano.

LEGGI ANCHE

Filippi: “Complimenti a loro. Arbitri? Non mi lamento come Braglia”

Braglia: “Filippi non dica a me come parlare, allena da due minuti e mezzo”

Avellino-Palermo 1-0: onore rosa, ma il sogno finisce. Filippi, ora firma!

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui