La Juventus si aggiudica la Coppa Italia edizione 2020/21. La finale si è disputata, finalmente con il pubblico presente per le due tifoserie, al Mapei Stadium di Reggio Emilia. La partita tra i bianconeri e l’Atalanta è terminata per 2 a 1, con le reti di Kulusevski e Malinovskyj nel primo tempo per il momentaneo pareggio. Nel secondo tempo, Federico Chiesa ha trafitto per la seconda volta Gollini, regalando il trofeo alla “Vecchia Signora”.

Per la Juventus è la 14esima Coppa Italia da vincitori, mentre l’Atalanta perde la sua quarta finale, la seconda nel giro di tre anni dopo la sconfitta contro la Lazio nel 2019. Per Andrea Pirlo, nonostante un anno difficile in campionato, è il secondo trofeo da allenatore dopo la Supercoppa conquistata nello stesso stadio contro il Napoli. Infine, questa era l’ultima partita di Gianluigi Buffon con la maglia bianconera: incerto ancora il suo futuro.

LEGGI ANCHE

Palermo alla fase nazionale: ecco la possibile avversaria dei rosanero

Playoff Serie C, 2° turno: Palermo e Matelica le sorprese, il Bari vince il derby

Filippi: “I ragazzi sono straordinari, ora costruiamo qualcosa di importante”

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui