L’Unione Europea ha messo a punto un documento digitale che consentirà ai cittadini europei di tornare a viaggiare. Il documento si chiama “Digital Green Certificate” e riceverà domani il via libera dal collegio dei commissari. Il pass potrebbe entrare in vigore già dagli inizi di giugno, ma servirà prima l’approvazione del Consiglio e del Parlamento europeo.

Il documento conterrà tutti i dati sull’inoculazione, come sui test eseguiti o gli anticorpi eventualmente sviluppati dopo avere contratto la malattia. Il pass Covid è un’iniziativa volta a salvare le vacanze estive dei cittadini europei. Anche i cittadini non vaccinati, opportuno precisarlo, trarranno vantaggi dallo strumento. Il pass avrà carattere temporaneo e una volta che l’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) avrà dichiarato la fine della pandemia, il pass verrà sospeso.

LEGGI ANCHE

G. Tedesco su Boscaglia e l’esonero: “Secondo me Filippi doveva…”

Dal 2022-23 una Serie B2 per titoli e blasone più che meriti di campo

Silvestri, un palermitano all’Avellino: i tifosi rosa lo “chiamano”, lui risponde

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui