Potenza

Salvatore Caiata, attuale numero uno del Potenza, è  intervenuto alle colonne del Quotidiano del Sud in merito alla decisione di cambiare alleantore, il secondo della  stagione.

Ecco le parole di Caiata, presidente del Potenza: “Purtroppo stavo intravedendo che la squadra potesse infilarsi di nuovo in una striscia negativa e questo mi ha fatto riflettere intraprendendo ‘la decisione del presidente’. Con Capuano non intravedevo positività anche perché con lui in primis si giocava per non prenderle ed ho pensato che così non si andava da nessuna parte”.

Continua ancora il presidente del Potenza:

Vi sembrerà strano ma ho esonerato Capuano senza avere già in mano un sostituto e con Gallo che è una mia scelta ho il sollievo di avere fatto la giusta scelta. Contro il Foggia ho già visto qualcosa di buono e contro la Ternana scenderemo in campo sapendo di non avere nulla da perdere e contro la capolista giocheremo a viso aperto”. 

LEGGI ANCHE

Ibrahimovic: Palermo nella sua storia. Ecco perché

Bari, cercasi ds: corsa a due tra ex Palermo

TMW: “Ferrero si fa sotto per il Palermo. In arrivo con lui Perinetti”

C’è un punto più importante della cessione: una squadra che soffre

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui