Palermo

Il calciatore del Palermo Alberto Pelagotti ha parlato in mixed zone alla fine della partita contro l’Avellino. Queste le dichiarazioni di Pelagotti:

“Il gol? Non so cosa sia successo, è stato un’incidente: mi sono ritrovato la palla in porta e lo devo rivedere. Ero tranquillo che la palla potesse rimbalzare in maniera diversa e finire tra le mie braccia. Avevamo provato questa cosa in allenamento, al Barbera non sarebbe mai successo. Chiedo a tutti scusa, società e tifosi. Ho già chiesto scusa ai miei compagni e ci metto la faccia“.

“Come si esce da questo periodo? Dobbiamo lavorare, ultimamente prendiamo gol su infortuni. Ci faremo passare questo momento. Dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare. Come si gestisce il momento? L’unico modo che conosco è l’allenamento e cercare di migliorare. Le critiche fanno parte del gioco e saremo bersagliati sicuramente. Se non si è bravi ad assimilare tutto questo non si può fare questo sport. Il lavoro mi ha sempre portato a qualcosa di buono”.

LEGGI ANCHE

Avanti Palermo: coraggio, autostima e fiducia nei propri mezzi. Altrimenti…

Boscaglia: “Vi dico la mia sui viaggi in pullman. Almici…”

Prossimo ostacolo, l’Avellino. Giocatori di categoria e di esperienza. Attenzione…

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui