Parole forti quelle usate dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando che in un video diffuso sulla propria pagina Facebook, continua ad invocare la zona rossa per il capoluogo siciliano, i cui ospedali sono prossimi al collasso.

La zona rossa sarebbe l’anticamera di un nuovo lockdown che Palermo ha già vissuto. Ma è l’unico modo, a detto del sindaco, per contrastare, questo “patto scellerato e di complicità che vede insieme il virus e gli incoscienti“.

La volontà del sindaco è quella di tutelare la salute, al primo posto, e di combattere l’incoscienza di una fascia di palermitani e di siciliani, contro cui le Forze dell’Ordine, possono far poco o nulla.

Tante le immagini che hanno fatto indignare in questi giorni, con via Ruggero Settimo e via Maqueda stracolma per lo shopping e i saldi appena cominciati, mentre gli ospedali sempre più pieni fanno fatica ad andare avanti.

Contro il dilagare del virus, e l’incoscienza che non può essere fermata facilmente, ha affermato dunque il sindaco, bisogna verificare la consistenza di questo rischio ed inasprire quindi le attuali misure, fino alla dichiarazione di zona rossa.

Il sindaco di Palermo, Orlando, non nega quindi che molti sono stati i comportamenti sbagliati da parte di alcuni cittadini.

Ulteriori misure restrittive vanno introdotte al più presto per limitare che la curva cresca esponenzialmente.

Palermo e la Sicilia intera sta vivendo questa terza ondata in maniera drammatica, pochi i posti letto rimasti negli ospedali e i numeri sempre crescenti del contagio non fanno che preoccupare gli esperti.

LEGGI ANCHE

Catania fiondato sul mercato: nel mirino un difensore dell’Atalanta

Palermo, il campo ha parlato: urgono “gol” dal calciomercato

Palermo, Rolando può tornare? Lascerà la Reggina, ma c’è concorrenza

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui