Serie C - Gravina

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina approva la sospensione dei versamenti fiscali di tutte società di calcio professionistiche e dilettantistiche. La pandemia ha messo in difficoltà tante squadre dal punto di vista economico: il sistema calcio interviene così per dare una mano.

Caos Trapani, il sindaco: “Sporcata la dignità del club. Urge intervento FIGC”

SIGNIFICATO POLITICO

La presentazione dell’emendamento sulla sospensione dei versamenti fiscali per le Società professionistiche e dilettantistiche fino al 30 aprile è una notizia di grande concretezza e un atto dal rilevante significato politico – afferma Gravina –. Desidero ringraziare il Governo perché accoglie le istanze presentate dalla Federazione, garantendo un aiuto concreto a tutto il mondo dello sport, di cui il calcio è parte rilevante. La pandemia di Covid-19 sta mettendo a rischio la prosecuzione delle attività calcistiche, a tutti i livelli, e un provvedimento di questa sensibilità e portata (con la sospensione di tutte le imposte dirette e indirette e dei contributi previdenziali) consente di programmare la definitiva uscita dalla crisi con maggiore tranquillità. Auspico adesso che questo emendamento trovi largo consenso in Parlamento”.

LEGGI ANCHE

La Vardera: convocato in procura per il caso Raciti

Monopoli, Marilungo: talento sopravvalutato? O semplicemente ‘sfortunato’?

Serie B: per Fiordilino un pomeriggio da ricordare

SEGUICI SU FACEBOOK | INSTAGRAM | TWITTER

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui