Sono diventati due i focolai all’ospedale Civico di Palermo: tre medici e otto infermieri dei reparti di maxillo facciale e grandi ustioni, sono risultati positivi al Covid. Fra questi, c’è anche chi è ricoverato. Sono saliti quindi a 30 i dipendenti sanitari infetti in isolamento domiciliare. Enzo Munafò della Fials commenta:<<Nelle ultime due settimane abbiamo registrato circa 18 casi tra il personale medico e infermieri di Villa Sofia e Cervello legati secondo noi alla mancata aerazione dei locali. Servirebbe istituire una task force in ogni ospedale, con il coinvolgimento dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, e consentirci il dialogo con il Comitato scientifico regionale>>.

Il Commissario per l’emergenza Covid di Palermo Renato Costa dichiara:<<Non sono cluster preoccupanti. Tutti i reparti sono isolati. I positivi tra i medici rispecchiano la percentuale dei positivi che troviamo nella popolazione. Alla Fiera del Mediterraneo ogni giorno troviamo 100 positivi>>.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui